Messa di Natale

Schermata 2018-11-26 alle 20.06.33

Come consuetudine in occasione del Santo Natale il
24 Dicembre alle ore 17.00

In Santuario si terrà la celebrazione Eucaristica

Al termine della Santa Messa avremo modo di scambiarci gli auguri nel salone al piano terra.

Gli alpini prepareranno una cioccolata calda e del vin Brulè

Si ricorda che in questa occasione saranno raccolti generi di prima necessità che saranno consegnati alla Caritas delle Valli

Vota Sant’Ignazio per il F.A.I. !

Votando Sant’Ignazio al bando “I Luoghi del Cuore” del F.A.I. lo aiuti a vincere e quindi ricevere fondi preziosi per il restauro!

 

Dove posso votare? : CLICCA QUI PER VOTARE

Cos’è il F.A.I. ? : Il FAI – Fondo Ambiente Italiano è una fondazione italiana fondata nel 1975[1] con lo scopo di agire, senza scopo di lucro, per la tutela, la salvaguardia e valorizzazione del patrimonio artistico e naturale italiano attraverso il restauro e l’apertura al pubblico dei beni storici, artistici o naturalistici ricevuti per donazione, eredità o comodato.

 

“Quando in val di Lanzo si nomina Sant’Ignazio non s’intende solo parlare del Santo fondatore dei Gesuiti, il pensiero si volge subito ad un luogo preciso: la vetta del monte Bastia, che domina l’ingresso delle tre valli, e, in particolare, il pittoresco e devoto santuario colà costruito con la casa di esercizi spirituali che l’affianca. Nel 1673 cominciò la storia del Santuario che sorse in una forma originale: a croce greca, con in mezzo, intatta,per un’altezza di cinque metri, la punta rocciosa del monte con sopra la statua del Santo e addossata alla rocchia l’altare. Posto incantevole, vista su tutta la valle, costruzione monumentale. ,,